Fandom

Fallout Wiki

Grande Guerra

558pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

EventoModifica

Tutto iniziò nel 2077.Non si sa chi ha lanciato il primo missile nucleare che ha scatenato il conflitto. Il presidente Richardson (Fallout 2) afferma che sia stata la Cina a bombardare per prima, e questo è supportato dalle trascrizioni GNN, che testimoniano che la Cina ha bombardato per prima soprattutto perchè la fanteria T-51b USA si stava avvicinando a Pechino. Tuttavia, alcuni dati registrati degli alieni (sulla mothership zeta) fanno pensare che siano stati gli alieni la causa del conflitto, dato che stavano tentando di farsi rivelare i codici di lancio dei missili nucleari da un ufficiale rapito. Chi ha iniziato la guerra è in definitiva poco importante, ciò che conta è che ha fine a un conflitto su larga scala per gli anni a venire.

Lo scambio di testate nucleari che caratterizzò la grande guerra, durò solo due ore, ma era cosi distruttivo da causare lo sconvolgimento del clima mondiale e la quasi completa caduta dell’umanità. È stata rilasciata più energia all’inizio del bombardamento che in tutti i conflitti mondiali messi insieme! Intere catene montuose sono state create dal terreno ceduto e spostato sotto la pressione prodotta dei numerosi cataclismi nucleari. Tutti i fiumi e i laghi del mondo sono stati contaminati dal consecutivo fallout nucleare, causato dalle esplosioni a medio potenziale delle testate nucleari esplose da ogni parte del mondo, e il clima mutò orribilmente. Tutte le regioni della terra furono condannate da quel giorno a stare perennemente nella stessa stagione: una torrida e radioattiva estate causata dalla distruzione dell’atmosfera a dal deposito delle polveri radioattive.

Le conseguenzeModifica

Molti cittadini americani non hanno ascoltato le sirene d’allarme il giorno del bombardamento (credendo in un falso allarme di esercitazione) , e molti vault si chiusero senza i loro abitanti.

Mentre la terra veniva bruciata dalla pioggia atomica, alcuni cittadini si rifugiarono dove potevano: fogne, centri di drenaggio, rifugi di preservazione pulowski o come la famiglia keller nel deposito della guardia nazionale. Tuttavia, senza una protezione dal calore o dall’onda d’urto cinetica delle esplosioni nucleari (che aveva raven rock e le caverne di lamphlight) pochi civili sopravvissero al completo scambio di testate nucleari. Quasi tutti morirono, altri diventarono ghoul. Questi ultimi, a loro volta fondarono delle loro comunità. I sopravvissuti al bombardamento furono la base per la civiltà brutale che esisterà fino a quando, venti anni dopo, fù riaperto il primo vault.

Nonostante la totale distruzione della civiltà, alcune zone sono rimaste abitabili, con livelli tollerabili di radiazioni e di polveri portate dal fallout. Gli umani sopravvissuti furono in grado, in queste zone, di continuare a vivere nelle rovine delle civiltà pre-belliche, e di costruire insediamenti o vere e proprie città.

Circa una settimana dopo l’esplosione, iniziò a piovere: ma niente di quello che cadeva era potabile, infatti la pioggia era nera, macchiata di fuliggine e scorie radioattive, e di ogni possibile rifiuto prodotto da una esplosione nucleare. Questo ha segnato l’inizio del decadimento, e cioè il vero orrore della guerra atomica: il fallout. La pioggia durò 4 lunghi giorni, e uccise qualsiasi cosa era sopravvissuta all’olocausto nucleare: piante, animali, e anche microrganismi. I pochi sopravvissuti, animali e piante, furono costretti a vivere nell’ormai completamente sterile deserto generato dalla guerra atomica.

Alcune grandi città del mondo sono state completamente distrutte, e città come D.C sono invece riuscite a mantenere qualche edificio intatto, nonostante le detonazioni molto vicine. Tuttavia nelle città, e anche in tutta l’america, le strade sono spesso interrotte dalle macerie degli edifici crollati, mentre la vasta rete delle metropolitane è rimasta intatta. Anche se alcuni tunnel sono crollati, la metropolitana ( non funzionante naturalmente) rimane il metodo più veloce per spostarsi in Washington DC.

Grazie agli sforzi di Robert House, la maggior parte di Las Vegas, città del Nevada, è rimasta intatta, e anche molti edifici hanno energia elettrica a partire dal 2281. Circa 20 anni prima della grande guerra, infatti, House aveva “predetto” la guerra atomica, e calcolò anche approssimatamene il giorno dell’attacco. Per questo fece installare sul tetto del casinò lucky 38 delle torrette laser che distrussero alcuni missili in arrivo su Las Vegas, e grazie ai suoi computer intercettò il codice di disarmo degli altri. Alcuni, tuttavia colpirono il mojave. Se solo il platinum chip fosse stato consegnato anche solo il giorno prima, anche le poche testate nucleari che colpirono il mojave sarebbero state intercettate e distrutte. La città di Las Vegas, venne chiamata da quel giorno New Vegas.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso