FANDOM


FO1Logo
La guerra. La guerra non cambia mai.

Ron Perlman

Fallout é una serie di videogiochi di ruolo post-apocalittici originariamente prodotti e pubblicati da Interplay. Sebbene ambientato nel e dopo il XXII secolo, la sua storia e le sue opere sono fortemente influenzate dalla paranoia nucleare post-seconda guerra mondiale degli anni '50. La serie é leggermente basata sulla serie di film Mad Max, ed é talvolta considerata un sequel non ufficiale di Wasteland, ma non poteva usare quel titolo in quanto Electronic Arts ne deteneva i diritti. In particolare, nelle introduzioni di Fallout, Fallout 2, e Fallout Tactics, é presente la didascalia "Brian Fargo Presents", nonostante Brian Fargo, uno degli sviluppatori originali di Wasteland, non abbia effettivamente lavorato su nessuno dei giochi. Anche se la serie Fallout contiene molti riferimenti a oggetti, persone e scenari trovati in Wasteland, i due giochi sono ambientati in universi separati e sono distinti l'uno dall'altro.

Ci sono stati cinque titoli completi di giochi di ruolo nella serie (Fallout, Fallout 2, Fallout 3, Fallout: New Vegas e Fallout 4), uno spin-off di combattimento tattico RPG a squadre (Fallout Tactics: Brotherhood of Steel), uno spin-off RPG d'azione e di eplorazione per PlayStation 2 e Xbox (Fallout: Brotherhood of Steel) e un gioco di simulazione per Android e iOS (Fallout Shelter). C'era anche un MMORPG online, Project V13, sviluppato da Interplay. Tuttavia, dopo alcune dispute legali, Bethesda revocó i diritti di Interplay e la produzione del gioco fu completamente interrotta.

TramaModifica

Articolo principale: Mondo di Fallout
GreatWar OWB intro

Grande Guerra

La storia dietro Fallout evolve intorno ad uno scenario "e se invece", in cui gli Stati Uniti cercano di scoprire l'energia a fusione con il risultato che l'intero paese diventa egemonico e che fa meno affidamento sul petrolio. Tuttavia, questo risultato viene raggiunto solo nel 2077, poco dopo che un conflitto di trivellazione petrolifera al largo della costa del Pacifico ha contrapposto gli Stati Uniti alla Cina. Si conclude con uno scambio nucleare che ha come risultato il mondo post-apocalittico in cui si svolge il gioco.

Prima che avvenisse lo scambio nucleare, vennero costruiti grandi Vault sotterranei in tutta l'America, presumibilmente per proteggere la popolazione dai pericoli delle radiazioni. Sebbene ne siano stati costruiti solo 122, sarebbero necessari oltre 400.000 per proteggere l'intera nazione. Questo perché i vault non erano destinati a salvare l'umanitá; piuttosto, erano esperimenti sociali condotti dal governo degli Stati Uniti. La maggior parte dei vault presentava alcune variabili per verificare come certe cose influenzano le persone (e presumibilmente le caratteristiche personali degli occupanti del vault) come il vault 69, che é stato riferito contenesse 999 donne e un uomo.

Ogni capitolo della serie prende questi fatti come contesto per le successive avventure: gran parte del paesaggio attraversato dal giocatore é segnato da resti di relitti e radiazioni. Questi effetti non sono limitati all'ambiente. I sopravvissuti mutati - quelli che hanno vissuto l'attacco al di fuori di un vault - sono spesso fisicamente irriconoscibili come umani. Anche il bestiame - per lo più rappresentato da mucche - si vede raramente, sempre che sia successo, con meno di due teste o una mammella delle dimensioni della loro testa.

Giochi pubblicatiModifica

Giochi principaliModifica

I due giochi originali sono stati sviluppati dalla divisione RPG di Interplay (denominata Black Isle Studios durante lo sviluppo di Fallout 2) e pubblicati da Interplay tra il 1997 e il 1998.

Nel 2004, Bethesda Softworks ha ottenuto in licenza i diritti per sviluppare tre giochi Fallout da Interplay. Nel 2007, hanno acquisito il franchising di Fallout interamente. Nel 2008, Bethesda ha rilasciato Fallout 3.

FalloutModifica

Boxart

Confezione di Fallout

Articolo principale: Fallout

Rilasciato nel 1997 per DOS, Windows e Macintosh, Fallout é il successore spirituale del titolo di successo del 1988 Wasteland. Il protagonista del gioco ha il compito di recuperare un chip dell'acqua per rimpiazzare il chip che si é rotto dove vive, il Vault 13. Il gioco si svolge in una California del sud post-apocalittica, a partire dall'anno 2161. Originariamente avrebbe dovuto usare il sistema di gioco di ruolo GURPS, ma un disaccordo con Steve Jackson, creatore di GURPS, sul contenuto violento del gioco richiedeva lo sviluppo di un nuovo sistema, il sistema SPECIAL. L'atmosfera e il comparto artistico di Fallout ricordano l'America post-Seconda Guerra Mondiale e la paranoia nucleare che era diffusa in quel periodo. Alcune persone chiave che hanno lavorato a Fallout in seguito hanno lasciato Interplay e formato Troika Games.

Fallout 2Modifica

Fallout2front

Confezione di Fallout 2

Articolo principale: Fallout 2

Fallout 2 é stato rilasciato nel 1998 per Windows e nel 2002 per Mac, utilizzando una forma leggermente modificata del motore utilizzato nell'originale Fallout. Svolgendosi nel 2241, 80 anni dopo il gioco originale, Fallout 2 si concentra su un discendente dell'Abitante del Vault, il protagonista di Fallout. Il giocatore assume il ruolo del Prescelto mentre cerca di salvare Arroyo, il suo villaggio, dopo diversi anni di siccitá. Il gioco presentava diversi miglioramenti rispetto al primo gioco, inclusa la capacitá di stabilire gli atteggiamenti dei compagni e la capacitá di spingere le persone che stanno bloccando le porte. Inoltre, includeva anche diverse modifiche al mondo del gioco e una maggiore attenzione all'umorismo, tra cui molte più battute e parodie sulla cultura pop.

Fallout 3Modifica

Fallout 3 cover art

Confezione di Fallout 3

Articolo principale: Fallout 3

Fallout 3 é un gioco di ruolo post-apocalittico per computer e console sviluppato e pubblicato da Bethesda Softworks come sequel di Fallout e Fallout 2 di Interplay. É stato rilasciato il 28 ottobre 2008 in Nord America ed é stato rilasciato il 31 ottobre 2008 in Europa per Windows, PlayStation 3 e Xbox 360.

Il gioco si svolge nell'anno 2277 sulla costa orientale di quelli che erano gli Stati Uniti, per lo piú a Washington, D.C., Maryland e Virginia e non é una continuazione diretta della storia dei giochi precedenti. Le caratteristiche di gioco includono il combattimento in tempo reale e la prospettiva in prima o terza persona, in contrasto con i giochi precedenti, che erano a turni e isometrici.

Fallout: New VegasModifica

FNV box art (US)

Confezione di Fallout: New Vegas

Articolo principale: Fallout: New Vegas

Fallout: New Vegas é un capitolo di Fallout basato sullo stesso motore grafico usato da Fallout 3, é stato sviluppato da Obsidian Entertainment ed é stato annunciato da Bethesda. Fallout: New Vegas é stato rilasciato il 19 ottobre 2010 in Nord America per PC, PlayStation 3 e Xbox 360.

Il gioco si svolge in una Las Vegas post-apocalittica nell'anno 2281, quattro anni dopo Fallout 3 . Il protagonista viene tirato fuori da una tomba poco profonda da un robot dopo ricevuto un colpo di pistola alla testa. La trama del gioco é incentrata sulla ricerca del presunto assassino del personaggio principale e su una guerra a tre tra l' RNC, la Legione di Caesar e i cittadini di New Vegas per Hoover Dam.

Fallout 4Modifica

Fallout 4 box cover

Confezione di Fallout 4

Articolo principale: Fallout 4

Fallout 4 é un capitolo di Fallout sviluppato e pubblicato da Bethesda Softworks. É stato rilasciato su PC, PlayStation 4 e Xbox One il 10 novembre 2015. Il gioco si svolge nell'anno 2287, 10 anni dopo gli eventi di Fallout 3 e sei dopo New Vegas, in una Boston post-apocalittica ribattezzata "Il Commonwealth". La storia ruota intorno al figlio del protagonista, Shaun, che viene rapito mentre sono in sonno criogenico nel Vault 111 ei successivi tentativi del protagonista di trovare il proprio figlio tra le polemiche di un misterioso "Istituto" che sembra sostituisca i cittadini del Commonwealth con dei Synth o androidi pensati per essere i piú vicini possibile a un umano.

Spin-offModifica

Fallout ShelterModifica

Fallout Shelter GameFront
Articolo principale: Fallout Shelter

Fallout Shelter é un gioco di simulazione di costruzione e gestione non canonico, per telefono (iOS e Android). Il giocatore agisce come un sovrintendente per il proprio vault e controlla i lavori degli abitanti aggiungendo stanze al vault, gestendo le risorse, combattendo i predatori, risolvendo le emergenze e altro. I giocatori vengono a volte premiati con cesti del pranzo che contengono premi, come oggetti o risorse. I cesti del pranzo possono anche essere acquistati separatamente tramite microtransazioni.

Fallout Tactics: Brotherhood of SteelModifica

Fallout Tactics Box

Confezione di Fallout Tactics

Fallout Tactics: Brotherhood of Steel é un gioco di combattimento tattico sviluppato per Windows da Micro Forté e pubblicato da Interplay all'inizio del 2001 con recensioni contrastanti. Nonostante i punteggi ottenuti dai critici (PC Gamer gli ha dato un 85%), molti fan sono rimasti delusi dal gioco. Fallout Tactics si concentra sul combattimento tattico piuttosto che sul gioco di ruolo; il nuovo sistema di combattimento includeva diverse modalitá, posizioni e modificatori, ma il giocatore non aveva opzioni di dialogo. La maggior parte delle critiche al gioco derivano dalla sua incompatibilitá con la storia dei due giochi originali, non dal suo stile di gioco. Gli eventi importanti sono considerati canonici dal nuovo proprietario Bethesda Softworks, mentre tutto il resto é stato considerato semi-canonico. Tactics é il primo capitolo di Fallout a non utilizzare una modalitá di combattimento a turni, ed é anche il primo a consentire la personalizzazione di abilitá, abilitá extra, e le azioni di combattimento del resto del gruppo. Fallout Tactics include una modalità multi-player che consente ai giocatori di competere contro squadre di altri personaggi controllati da altri giocatori. A differenza dei due giochi precedenti che si svolgono in California, Fallout Tactics si svolge nel Midwest.

Fallout: WarfareModifica

Fallout Warfare Logo

Confezione di Fallout: Warfare

Articolo principale: Fallout: Warfare

Fallout: Warfare é un gioco da tavolo di guerra basato sulla trama di Fallout Tactics, usando una versione semplificata del sistema SPECIAL. Il regolamento é stato scritto da Chris Taylor ed era disponibile sul CD bonus Fallout Tactics, insieme a miniature ritagliate delle pedine. Fallout: Warfare presenta cinque distinte fazioni, veicoli, quattro tipi di gioco e trentatré diverse unitá. Le regole richiedono solo dadi a dieci facce. Le modifiche al sistema SPECIAL consentono ad ogni unitá di avere delle statistiche unice e unitá speciali possono avere determinate abilitá che possono usare, incluso il pilotaggio, il medico e la riparazione. Il gioco é attualmente disponibile gratuitamente online dal fansite No Mutants Allowed e da molte altre fonti.

Fallout: Brotherhood of SteelModifica

BoxArt FOB

Confezione di Fallout: Brotherhood of Steel

Articolo principale: Fallout: Brotherhood of Steel

Fallout: Brotherhood of Steel é diventato il primo gioco Fallout per console (PlayStation 2 e Xbox) quando é stato rilasciato nel 2004. Segue un iniziato nella Confraternita d'acciaio a cui viene data una ricerca suicida per trovare diversi paladini della Confraternita perduti. Un gioco di ruolo d'azione, BoS é una rottura significativa rispetto alle incarnazioni precedenti della serie di Fallout, sia nella modalitá di gioco che nello stile. BoS si svolge in tre luoghi: le cittá di Carbon,Los e il Vault Segreto. BoS inoltre non presenta personaggi non giocanti che accompagnerebbero il giocatore in combattimento. BoS non é considerato canonico a causa dei suoi forti contrasti e dirette contraddizioni con la trama di Fallout, Fallout 2 e Fallout Tactics. BoS é l'ultimo gioco di Fallout sviluppato da Interplay. Il gioco include anche musica di gruppi nu-metal, tra cui Slipknot e Killswitch Engage, che é in contrasto con la musica della serie principale di Fallout, eseguita da The Ink Spots e Louis Armstrong.

CompilationsModifica

Fallout TrilogyModifica

Falloutcollection

Confezione di Fallout Trilogy

Articolo principale: Fallout Trilogy

Fallout Trilogy (pubblicato anche a livello internazionale come Fallout Collection o Saga Fallout) é una raccolta dei tre giochi per PC della serie di Fallout, composta da Fallout: A Post Nuclear Role Playing Game, Fallout 2 e Fallout Tactics: Brotherhood of Steel, pubblicato da Interplay e Kalipso .

Fallout AnthologyModifica

FalloutAnthology

Raccolta giochi Fallout Anthlogy

Articolo principale: Fallout Anthology

Fallout Anthology é una raccolta di cinque dei giochi Fallout, Fallout, Fallout 2, Fallout 3, Fallout: New Vegas, e Fallout Tactics, cosí come tutti i loro contenuti aggiuntivi, e rilasciata il ​​29 settembre 2015 in Nord America e il 2 ottobre in Europa.

Giochi annullatiModifica

  • Un gioco di Fallout per la prima PlayStation, annullato dopo circa 3-4 mesi di pre-produzione e in fase di prototipo.
  • Fallout Extreme, un gioco TPP/FPP tattico a squadre sviluppato a 14 Degrees East e annullato dopo diversi mesi di sviluppo.
  • Fallout Tactics 2 era stato inizialmente dato il via libera da Interplay un po' di tempo dopo Fallout Tactics, e lo sviluppo é iniziato a Micro Forté, ma alla fine é stato cancellato.
  • Van Buren ( nome in codice del progetto di BIS), un tentativo di sviluppare Fallout 3 da Black Isle Studios dopo che Project Jefferson (Baldur's Gate 3: The Black Hound) é stato annullato quando Interplay ha perso la licenza D&D per il PC. Non é durato molto prima che fosse cancellato e tutti gli sviluppatori fossero licenziati o costretti ad andarsene.
  • Fallout: Brotherhood of Steel 2 - un sequel di FOBOS.
  • Fallout d20, un gioco RPG di Fallout da giocare su carta, precedentemente in fase di sviluppo da Glutton Creeper Games. Annullato dopo un avvertimento finale di Bethesda Softworks, l'editore di Fallout 3, é stato ridisegnato in un gioco generico post-apocalittico chiamato Exodus.
  • Project V13, il MMORPG su cui Interplay ha lavorato e che é stato annullato a causa di obblighi legali.

Possibili giochi futuri e ipoteticiModifica

Giochi non ufficialiModifica