FANDOM


Gametitle-FO1Gametitle-FO2Gametitle-FB
FO01 NPC Set N
Fo1 Set

Set in Fallout

Fo2 Set

Set nel caffè dei sogni infranti in Fallout 2

I mutanti al magazzino idrico meritano una batosta. Fa espandere la mia ombra. Tu li fai a fette e ricevi un premio. Informazioni, pure.

Set è il capo di tutti i ghoul a Necropolis nel 2161, ad eccezione dei ghoul di Underground che vivevano nelle fogne e gli splendenti che vivono nel vault 12. Ha un figlio chiamato Typhon.

InformazioniModifica

Set si comporta come il capo di Necropolis, ma in realtà è una pedina del Maestro per tenere in riga i ghoul. Set odia il Maestro, ma lo teme di più. Di conseguenza, è frustrato e irascibile, con una brutta tendenza di prendersela improvvisamente contro chiunque gli passi vicino. Parla in modo brusco, aspro, e così gergale che a volte è difficile da capire[1].

Set è un ghoul maleducato, il cui colorito vocabolario consiste nell'uso estensivo di "batosta" e "stare nella mia ombra". Secondo suo figlio, aveva un brutto carattere prima della guerra e la ghoulificazione non ha fatto altro che peggiorare il suo atteggiamento.

Nonostante l'atteggiamento ostile di Set, il suo approccio con la gestione di Necropolis sembra essere di relativa non violenza, ordinando ai suoi ghoul di attaccare solo coloro che si avvicinano alla città di notte o che rappresentano una minaccia significativa, permettendo anche ai ghoul di Underground di vivere pacificamente nonostante sia consapevole della loro posizione nascosta. Gli estranei sono ammessi a Necropolis durante il giorno e Set stesso, mentre è volubile, aggressivo e favorevole alla violenza contro quelli che lo fanno arrabbiare, tende all'onestà e favorisce coloro che esprimono il desiderio di aiutare lui ei suoi fratelli ghoul. È piuttosto infastidito dai super mutanti. È possibile trovare una nota da Luogotenente su Set, ordinando di "tenere gli occhi aperti per gli umani puri": ciò dimostra quanto non gli piacciano non catturando l'Abitante del vault.

Non è menzionato nelle memorie dell'Abitanti del vault, ma è canonico che l'Abitante del vault uccise i supermutanti al magazzino idrico, il che causò il massacro di quasi tutti a Necropolis, incluso Set stesso, da parte dell'armata del Maestro al loro passaggio. Nel caffè dei sogni infranti, in Fallout 2 è presente, tra altri personaggi di Fallout, anche Set, tuttavia appare impazzito, continuando a dire "batosta" (dirt-nap) e "fa crescere la mia ombra". Da notare che questo luogo è, per stessa ammissione degli sviluppatori, creato per comicità e decisamente non canonico.

Interazioni con il personaggio del giocatoreModifica

Panoramica delle interazioniModifica

Generale Servizi Missioni
Compagno: Icon no
Testa parlante: Icon yes
Mercante: Icon no
Modifica oggetti: Icon no
Dottore: Icon no
Comincia missioni: Icon yes
Ruolo in missioni: Icon yes

MissioniModifica

Altre interazioniModifica

Set insisterà con il riparare la pompa se lo si incontra dopo aver già recuperato il chip dell'acqua. Potrebbe anche trarre vantaggio da un personaggio con bassa intelligenza.

Parlami diModifica

InventarioModifica

Abiti Armi Altri oggetti Alla morte
Armatura da combattimento rovinata Fucile da caccia Colt Rangemaster .223 FMJ x100
Accendino
Stimpak x2
-


NoteModifica

  • Set è sempre accompagnato da una guardia del corpo.
  • Se l'Abitante del vault completa Distruggi i supermutanti al magazzino idrico e poi entra nel vault per prendere il chip dell'acqua, tornando da Set per completare la missione non segnata lo renderà automaticamente ostile dicendo che l'Abitante del vault "ha fatto sparire il chip dell'acqua".

ApparizioniModifica

Set appare in Fallout e in Fallout 2 nel caffè dei sogni infranti come incontro speciale.

Dietro le sceneModifica

  • Nella mitologia dell'antico Egitto, Set (scritto anche Seth, Sutekh o Seteh) era originariamente il dio del deserto, tempeste, oscurità, malvagità e caos. In quanto tale, Set, che guida l'ombrosa città di Necropolis, si adatta bene.
  • Il suo riferimento al dio "Set" si riflette anche nella sua personalità; sebbene non sia necessariamente malvagio, tende ad essere molto aggressivo.
  • Nel concetto artistico di Fallout, una persona di nome Rake doveva essere il capo di Necropolis.

GalleriaModifica

RiferimentiModifica